Panorama-Pontedera (Pi) e il suo modello di ipermercato

Panorama-Pontedera (Pi) e il suo modello di ipermercato

Settembre 2018. Situata a 22 chilometri da Pisa, Pontedera, con i suoi circa 30.000 abitanti è conosciuta a livello internazionale per dare la Sede alla PIAGGIO, ma intorno a queste campagne toscane fioriscono anche altre Sedi di laboriose attività, come quella della AMEDEI (ditta produttrice di cioccolato, premiata nel 2005 e nel 2006 dall’Academy of Chocolate di Londra), della CDC (cui fa capo COMPUTER DISCOUNT), della CRASTAN (produttrice di caffè, surrogati e affini) e dello stoccaggio merci di tre operatori molto importanti nella GDO: LIDL, UNICOOP FIRENZE e PAM-PANORAMA.   
RETAIL WATCH ha analizzato proprio l'ipermercato a insegna PANORAMA (situato in località Maltagliata) e i tratti del modello, secondo i canoni interpretativi dell'azienda veneta.
 
Lay out
Oltre 3.000 metri quadri, 11 casse tradizionali e 4 in modalità “self scanning”;
due ingressi separati, lungo la galleria commerciale: il primo con “attacco” destinato all’ortofrutta ed alla rispettiva “piazza” ben curata dei “freschi”, il secondo dedicato alla vasta “corsia promozionale”, sviluppata su due tronchi specifici assegnati ai due eventi promozionali in corso (campagna scuola e “convenienza fai da te” - ferramenta/autoaccessori), pubblicizzati da due volantini appositi, oltre a quello istituzionale valido tra il 9 ed il 19 Agosto.
 
Proposta commerciale
L’assortimento complessivo è completo: si valorizza di gamme merceologiche approfondite, con spazi appositi riservati, teatralizzati in prossimità dell’area promozionale; ciò relativamente agli articoli biologici di uso alimentare (sulla parte destra) e parafarmaceutici (sulla parte sinistra).
Ben valorizzata, attentamente comunicata, è anche la linea esclusiva di Drogheria Chimica (detergenza bucato e casa) “ECO PAM PANORAMA”, formulata con tensioattivi di origine vegetale ottenuti da fonti rinnovabili, nel rispetto dei migliori parametri ambientali e di preservazione  della pelle (nichel tested): si tratta di sette referenze, in totale.
La comunicazione dei prezzi di vendita avviene con etichettature elettroniche a scaffale, la macelleria è in “take away”, ma il laboratorio di lavorazione delle carni è “a vista” (si vede per mezzo di un’ampia vetrata).
Spicca e sarebbe fonte di accurata riflessione (sul suo uso generalizzato anche altrove) la presenza dell’area ristoro con tavoli e sedie per il consumo all’interno della zona di vendita, in adiacenza al ricco banco con servizio della “gastronomia”, dotato di postazione cassa per il pagamento sul posto. 
 
Volantino
16 pagine, “front page” essenziale con tre fotografie di prodotti a coerenza stagionale (carne per grigliate, gelato e birra), titolo altisonante (“Offerte Strepitose”), periodo di durata (dal 9 al 19 Agosto), simbolo dell’insegna situato in alto e cenno all’anniversario (“…dal 1958, 60 anni spesi al meglio”) ritratto in basso a destra.
Alcuni articoli sono vantaggiosi soltanto per i titolari della tessera fedeltà (Carta PER TE) e la grande maggioranza dei  “prezzi promozionali” non dispone di “framing” per ricavare il vantaggio effettivo sulla base della conoscenza del “prezzo pieno” di partenza.
 
La dialettica evolutiva del “format”, secondo la visione di PANORAMA, è ancora in sosta alla fase in cui il “focus” sta rivolto sulla presunta esclusività di talune linee di prodotto; subisce inoltre il limite comunicativo di non riuscire a far esplodere la “percezione di convenienza” estraendo il prezzo periodico ed il suo vantaggio da una base chiara di partenza.
L’attenzione meticolosa all’ordine, alla circolazione fluida ed alla funzionalità degli spazi sono invece segnali importanti sulla buona qualità dello schema di accoglienza riservato al cliente.
 
PANORAMA PONTEDERA (PI), via del GELSO 6/A
RETAIL FORMAT: 4
STORE LOCATION: 3
STORE LAY OUT: 4
DESIGN ELEMENTS: 4
ATMOSPHERICS: 3
USE OF TECHNOLOGY: 3
INTEGRATION ACROSS MULTIPLE CHANNELS: 3
AVERAGE JUDGEMENT: 3,4
(scala valori, dal più basso (0) al più alto (5))

Antonello Vilardi

Laureato in Scienze Politiche, nella GDO dal 1999 in ruoli di responsabilità per conto di numerose insegne, autore di “Intermediazione commerciale nel settore Grocery” – Booksprint Ed. – 2010 e “Promomerchandising Complementare” – Bonfirraro Ed. – 2014, collabora con l’istruzione ...

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato

Privacy Policy