Pedroni-Coop: una centrale di acquisto italiana? Basta quella europea


Pedroni-Coop: una centrale di acquisto italiana? Basta quella europea
 
Settembre 2018. Pensiamo che in Italia non ci siano vantaggi possibili mettendo insieme soggetti troppo diversi. È il pensiero di Marco Pedroni, Presidente di Coop Italia dopo l’esperienza di Centrale Italiana.
Ci stiamo concentrando sulla centrale europea, Copernic, con pochi partner e strategie convergenti. In più Copernic è una centrale cooperativa, vista la natura dei soci.
 

 
Sul mercato italiano preferiamo operare come Coop, un soggetto chiaro e identitario.
 
C’è un problema di volumi? No, c’è un problema di scelte, quando si mettono assieme soggetti troppo diversi si rischia di non essere efficaci.
Luigi Rubinelli

Giornalista e esperto di retail e di consumi, laureato in Lettere. È il direttore responsabile di RetailWatch.it. E’ stato fino a maggio del 2011 Direttore responsabile del mensile Mark-up che ha contribuito a fondare nel 1994. È ...

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato