Il 40% delle visualizzazioni su Facebook proviene da condivisioni

Il 40% delle visualizzazioni su Facebook proviene da condivisioni

Settembre 2018. Il ruolo degli influencer, dice Nielsen, è quello di definire i trend del settore e guidare le percezioni degli utenti. Per questo un approccio di comunicazione digitale 1to1 è necessario per creare legami duraturi con le community di riferimento.
 
Facebbok ha lanciato recentemente una APP dedicata agli infuencer per generare contenuti ancor più mirati e di valore attraverso un sistema di broadcasting televisivo che integra funzioni di sound design e art direction personalizzabili.
 
Dice Facebook che il 40% del tempo totale di visualizzazioni video sul suo portale proviene da condivisioni, a differenza dei video nativi direttamente sulla piattaforma.
 
Il 47% dei consumatori online utilizza blocchi o filtraggi della pubblicità, dando ai brand un motivo in più per investire sugli influencer.
 
Il 49%dellepersonesifida totalmente delle raccomandazioni di un influencer.
 
Il 74 % degli utenti si lascia guidare dai social network nel processo decisionale di acquisto.
 
Il 90 % dei consumatori si fida delle «raccomandazioni», solo
Il 33% tiene conto della pubblicità.
 
2.01% rappresenta il CTR delle campagne di marketing tramite influencer.
 
+ 75 % di engagement rate quando i contenuti vengono postati da un influencer.
I post sponsorizzati creati per i brand d un influencer tendono ad avere  un tasso di engagement maggiore .
 
+ 12 di menzioni per il brand dopo una campagna social con coinvolgimento di influencer.
 
+ 4 % di aumento del sentiment positivo dopo una campagna social con coinvolgimento di influencer.

Eros Casula

Lavora nel mondo IT da quasi 22 anni, dal 1998 al 2002 ha lavorato per multinazionali IT e caseari ricoprendo il ruolo di project manager, dal 2002 a oggi è libero professionista.

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato