Nike/Agnello-Milano: celebrazione del brand e ruolo delle informazioni


Nike/Agnello-Milano: celebrazione del brand e ruolo delle informazioni

Ottobre 2018. Il nuovo flagship store di Nike ha aperto nelle scorse settimana in via Agnello-ang. Cso Vittorio Emanuele a Milano.
Il negozio si svolge su tre livelli:
. Nike Running e Sportswear sono al 2° livello,
. Nike Woman è al 3° livello,
. mentre al 1° livello sono ospitate le collezioni di Young Athletes, Basketaball, Jordan e Training uomo.
 
I servizi:
. click&collect,
. buy on line-return in store,
. concierge service,
. Nike shopping with, personale in accompagnamento allo shopping,
. Bra fitting per la personalizzazione dello sport,
. jersey customization, per le maglie in jersey,
. teckpack customization, per personalizzare qualsiasi acquisto con le proprie iniziali o con patches.
 
Il visual:
. rigoroso, esemplificativo, su più livelli.
 
Le informazioni:
. oltre alla divisione per tipo di persona, tipo di applicazione di sport,
. è interessante notare la profondità delle informazioni che accompagano molti modelli di scarpe e di abbigliamento, per spiegare i materiali e le performace che si possono raggiungere. Nei negozi fisici le informazioni devono essere brevi e esaustive, si devono vedere subito, vanno usati corpi e caratteri per l’immediata valutazione.
 
La sostenibilità di Nike, via Agnello, Milano
Coerenza fra il posizionamento e la sua realtà                    5
Distintività e rilevanza versus i competitor                        4
Rapporto experience-prezzo                                              3
Sostenibilità                                                                        3
Attenzione alle nuove tecnologie e all’innovazione            4
Attenzione ai millenials                                                      4
Attenzione ai senior                                                            2
Creazione di una community                                              5
Trasparenza                                                                        5
 
Scala di valori da 1 a 5, 1 basso, 5 elevato

Luigi Rubinelli

Giornalista e esperto di retail e di consumi, laureato in Lettere. È il direttore responsabile di RetailWatch.it. E’ stato fino a maggio del 2011 Direttore responsabile del mensile Mark-up che ha contribuito a fondare nel 1994. È ...

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato