L’evoluzione del Superstore Esselunga (4): la parafarmcia e il beauty

Novembre 2018. Esselunga ha scelto di entrare nelle farmacie nell’aprile di quest’anno. Esselunga, infatti, ha inaugurato la prima parafarmacia della catena all’interno del Superstore di Pioltello (MI).
Quella di Pioltello è la prima di una serie di Parafarmacie Esselunga che vedranno un graduale sviluppo nel corso del 2018 e negli anni successivi, come verificatosi qui a Vimercate.
Nel reparto, presidiato da farmacisti qualificati che offrono assistenza e consulenza, il cliente può trovare un assortimento di oltre 300 referenze tra farmaci di automedicazione, farmaci senza obbligo di prescrizione, i cosidetti OTC e SOP, e prodotti omeopatici.
L’area si completa con lo scaffale degli integratori, organizzati per funzione/bisogno, con quello della dermocosmesi suddiviso per marca e con lo scaffale dedicato alla cura dei capelli.

Oltre a quanto descritto, il management ha aggiunto due grandi espositori di beauty, ovviamente in collaborazione le principali multinazionali del settore che adesso godono di una maggior visibilità.

Per le clienti del beauty sono aumentate le possibilità di prova dei prodotti con numerosissimi tester.

Daltronde costruire un nuovo reparto in questo modo e affiancarlo alla parafarmacia è d’obbligo, visto l’ingresso di Boots nel nel nostro paese, del quale

 RetailWatch ha già commentato il concept.

Eros Casula

Lavora nel mondo IT da quasi 22 anni, dal 1998 al 2002 ha lavorato per multinazionali IT e caseari ricoprendo il ruolo di project manager, dal 2002 a oggi è libero professionista.

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato