Da 8 a 4 cooperative: Pugliese, Ad di Conad, spiega il come e il perché

Dicembre 2018. L’argomento è molto complesso e per molti versi delicatissimo, perché di mezzo c’è la storia delle cooperative di Conad, le persone che l’hanno rappresentato e lo rappresentano: il CDA di Conad a fine anno ha votato per far concentrare in sole 4 cooperative-piattaforme il suo sistema.

Qui sopra, nel filmato Francesco Pugliese, Ad di Conad, spiega il retroterra che ha accompagnato questa radicale decisione: si chiama cambiamento. Difficile capire se è in anticipo o, paradossalmente, in ritardo. Il problema è che sarà irreversibile, come l’apertura al territorio, alla comunità delle persone, alla comunità dei fornitori (grandi e piccoli) e agli altri comprimari di un business sempre più complesso, che necessita di equilibrio e di decisioni.

Luigi Rubinelli

Giornalista e esperto di retail e di consumi, laureato in Lettere. È il direttore responsabile di RetailWatch.it. E’ stato fino a maggio del 2011 Direttore responsabile del mensile Mark-up che ha contribuito a fondare nel 1994. È ...

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato