Il non food in Coop-Busto Arsizio: l’accordo con Kasanova per Emporio Kasa

Winter Card

Dicembre 2018. Alla fine del percorso di acquisto, in concomitanza alle casse self service, il cliente ha a disposizione i prodotti per la cucina e la casa di Emporio Kasa. L’insegna non è visibile come tale, ma come reparto ed è sviluppata con il gruppo Kasanova.

Lo spazio è esiguo ma i visual merchandiser della signora Fontana (Kasanova) hanno lavorato per rendere il più accessibile possibile il prodotto al cliente e soprattutto per invogliarlo a vedere e toccare i prodotti per la cucina.

Il visual, come riferito, è gradevole, rompe la lunga teoria delle gondole del secco. La comunicazione dei prodotti è impostata sull’oggettività e sul taglio prezzi, alcune volte volutamente esagerati, come quel -69%, prezzi da mercato ambulante.

I clienti si fermano e acquistano.

Eros Casula

Lavora nel mondo IT da quasi 22 anni, dal 1998 al 2002 ha lavorato per multinazionali IT e caseari ricoprendo il ruolo di project manager, dal 2002 a oggi è libero professionista.

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato