Auchan-Torino (6): la riscrittura delle informazioni di reparti e dei lineari

Gennaio 2019. Il nuovo concept di Torino-G.Cesare cambia anche lo sviluppo dellorganizzazione della comunicazione del lineare di vendita dell’ipermercato:

. per categoria, in verticale,

. per sottocategoria, in orizzontale.

Il caso delle uova che viene sviluppato nelle fotografie qui sotto è emblematico e si può leggere con un’occhiata superficiale come si svolge lo scaffale delle uova chez Auchan.

Sono piccoli particolari che rivelando invece la capacitò dell’insegna di spiegare in poco spazio la segmentazione dell’assortimento, un fatto cruciale per la ricerca di informazioni da parte del consumatore.

Stesso discorso esemplificativo per le birre, con uno sviluppo verticale e omnicomprensivo della funzione d’uso del prodotto e degli abbinamenti rilevati.

Nel grande spazio del bio, categoria sulla quale si gioca il posizionamento di moltissimi retailer italiani e internazionali, sono da osservare le singole comunicazioni, molto semplici e dirette, l’uso di attrezzature leggere che lasciano parlare il prodotto e il brand, con altezze sempre inferiori a quelle utilizzare dall’ipermercato fino ad oggi.

Anche questo fatto fa parte della rivoluzione del concept dell’ipermercato Auchan.

Luigi Rubinelli

Giornalista e esperto di retail e di consumi, laureato in Lettere. È il direttore responsabile di RetailWatch.it. E’ stato fino a maggio del 2011 Direttore responsabile del mensile Mark-up che ha contribuito a fondare nel 1994. È ...

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato