Ikea apre la strada della sensibilità alla sostenibilità oggettiva

Febbraio 2019. La sostenibilità, quella vera non di chiacchiere, è l’argomento che terrà banco nella società dei consumi per molto tempo.

Per parlarne e per non finire nel green washing servono segnali e prodotti e servizi tangibili. Il caso di Ikea è emblematico.

Sono piccoli segnali che certificano un atteggiamento e una sensbilità diversa dal solito, soprattutto nella loro oggettività sono credibili.

Giulio Rubinelli

Attore e regista indipendente sta concludendo gli studi presso il Centro Sperimentale di Cinematografia a Roma. Ha lavorato in televisione in Italia e in America per Disney Channel. Dopo il diploma alla Scuola Germanica ...

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato