Come comunicare l’hamburger declinandolo: il caso di Esselunga

Gennaio 2019. L’esplosione del consumo di hamburger nella ristorazione tradizionale e veloce, ma anche nei punti di vendita della GDO, ha trovato molti retailer spiazzati, soprattutto in un reparto come quello della carne tradizionale e soprattutto monotono nella comunicazione di prodotto.

La soluzione che RetailWatch è in grado di commentare è quella adottata da Esselunga, ripresa nelle ultime effettuate a fine 2018.

Mostra che:

. l’hamburger è diventato una categoria all’interno del reparto,

. è comunicato come tale nei cartelli esposti sul vetro,

. è comunicato con un divisorio apposito nel lineare di vendita

. è comunicato per specialità di prodotto,

e alla fine è comunicato anche nel ristorante a self service, dove è possibile consumarlo.

Insomma: è una piccola lezione di branding di reparto e di prodotto e di declinazione verticale della comunicazione.

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato