Chi osa esporre le pizze surgelate come se fossero in una moderna libreria?

Aprile 2019. Una visita a Whole Foods val bene almeno una volta l’anno. Qualcosa di nuovo da vere c’è sempre. Si sa: il retail è fatto di particolari e tanti particolari fanno un negozio più o meno convincente.

Qui siamo in Whole Foods che non sembra, a parte la comunicazione e le prove di prodotto, essere stato intaccato dal suo nuovo padrone, Amazon.

Guardate come è stato allestito il visual del reparto pizze surgelate: non sembra di essere in una bella libreria, simile ad Amazon, dove i libri non sono esposti di costa ma sono frontali? E così anche le pizze sono esposte frontali.

Un critico vsivo potrebbe trovare la chiave di volta per interpretare la composizione. Noi ci arrangiamo dicendo che forse lo spazio è maggiore in questo modo, ma il colpo d’occhio è soddisfacente e appagante, soprattutto perché si ha in mano l’assortimento immediatamente.

Cosa volete di più?

Luigi Rubinelli

Giornalista e esperto di retail e di consumi, laureato in Lettere. È il direttore responsabile di RetailWatch.it. E’ stato fino a maggio del 2011 Direttore responsabile del mensile Mark-up che ha contribuito a fondare nel 1994. È ...

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato