Ecco un elenco di prodotti e di variazioni di vendite e di consumo. Alcuni insospettabili

Maggio 2019. Se si eccettua la categoria degli aperitivi che hanno fatto registrare nel periodo 2015-2018 un +6,7 sono molte le categorie nei canali della GDO che hanno flesso. E che flessione! Ognuna ha un buon motivo e una spiegazione, ma indicano un trend di comportamenti di consumo ma anche di acquisto che stanno cambiando.

Il caso più eclatante è quello del caffè con l’esplosione delle capsule. La diminuzione delle gomme da masticare è da ascrivere all’aumento delle vendite di altri canali, come l’horeca ma anche er un aumento dei prezzi soprattutto dei chewing gum di alto di gamma.

Nel latte l’UHT diminuisce a causa dell’aumento dei latti speciali e di quello fresco. Le creme spalmabili dolci hanno un leader incontrastato, quasi monopolista che guarda dall’alto la diminuzione di quota altrui. Nelle mozzarelle c’è stata la moltiplicazione dei pesci e dei pani con una qualità complessiva che è diminuita. Stesso discorso nelle merendine colpite dal troppo calorico proposto. E via dicendo.

Bisogna leggere questi dati incrociandoli con la banca dati di GS1-Immagino, si scoprirebbero tendenze di consumo insospettabili.

2 commenti
  1. La tabella e interessante. Ma alcune spiegazioni di Esposito sono approssimative. Il latte fresco e in calo come l’Uht. Le mozzarelle non sono in contrazione x la qualita ma perche ritenute troppo caloriche, come i formaggi. Sulle creme spalmabili il commento e incoerente

  2. Emanuele, sulla qualità delle mozzarelle e sul poderoso aumento dell’offerta, sia bufala sia non, ti invito a riflettere. Sulle creme spalmabili c’ è un leader che ha il 70% di quota di mkt, non è monopolista, giusto, ma quasi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato