Anche Mercatò/Dimar-Selex entra nel click&collect in Piemonte

Maggio 2019. Nei comuni di Torino, Collegno e Grugliasco arriva la spesa a domicilio con l’e-commerce di Mercatò.
L’Insegna regionale, apprezzata perché valorizza l’offerta del territorio e la tradizione offre al tempo stesso anche servizi e proposte innovative e si conferma capace di intercettare i desideri dei suoi consumatori inaugurando “Mercatò a casa”.
Risale solo a poco più di un anno fa il lancio del servizio di spesa online in modalità “clicca e ritira” di Mercatò drive, attraverso la piattaforma del Gruppo Selex CosìComodo che raccoglie alcune tra le più importanti insegne di supermercati in Italia.
Su www.mercato.cosicomodo.it sono stati registrati risultati molto positivi nei primi tre mesi dell’anno:
• Oltre 60 mila visite medie mensili o
• Spesa media per cliente, pari a tre volte quella del negozio fisico
• Fatturato +195% rispetto al 2018
“Da piemontese mi fa piacere riscontrare una risposta così entusiasta della Regione”
commenta Alessandro Revello, Presidente del Gruppo Selex “Abbiamo investito in risorse
tecnologiche, nella digitalizzazione dei processi e nell’eccellenza dei servizi e ci auguriamo che i clienti continuino a premiarci”.
Oggi la sfida è accontentare una piazza esigente come quella di Torino e dei grandi comuni limitrofi con un servizio puntuale, con la comodità di una consegna disponibile tutti i giorni della settimana, domenica compresa dalla mattina presto fino alle 22.
Per iniziare la spesa su Mercatò a casa è sufficiente digitare www.mercato.cosicomodo.it,
da PC, smartphone o tablet, inserire il CAP della zona in cui si desidera venga effettuata la consegna e selezionare il servizio “consegna a domicilio”. Prima di concludere l‘operazione sarà possibile selezionare l’orario per la consegna, che verrà effettuata al piano senza costi aggiuntivi.
Se nel fare la spesa ci si volesse fermare per riprendere successivamente, non c’è problema perché il sistema terrà in memoria i prodotti inseriti. Ed è possibile inoltre creare delle liste della spesa personalizzate.
“La consegna a casa è stato lo sviluppo naturale di un progetto nato nel 2017 che oggi conta 6 insegne nazionali e regionali” dichiara Stefano Gambolò, Direttore Marketing Gruppo Selex “Le ultime indagini effettuate sul gradimento di CosìComodo.it hanno fatto emergere come i fruitori del portale apprezzino la semplicità del processo di acquisto, la convenienza data dalle promozioni frequenti, l’opportunità di farsi preparare i prodotti freschi come se li ordinassero al banco servito del negozio”.

A casa
Grande attenzione viene data alla garanzia di freschezza e qualità: la gestione delle spese
avviene tenendo sempre a temperatura controllata i prodotti, siano essi freschi, surgelati o a temperatura ambiente, in modo tale da consegnarli al cliente esattamente come appena prelevati da uno scaffale del supermercato.
Fin da subito saranno disponibili sul sito tutti i prodotti dell’assortimento di un punto vendita Mercatò, oltre 11 mila, che il Cliente troverebbe recandosi fisicamente a fare la spesa.
Anche i prodotti freschissimi sono gli stessi, preparati come se ci si trovasse di fronte al
banco servito: il cliente, in fase d’ordine, potrà specificare il tipo di taglio o di preparazione che preferisce.
In assortimento si possono trovare tutte le linee dei prodotti Selex, le grandi marche, le
specialità tipiche piemontesi e tutti i prodotti alimentari per esigenze specifiche, come i senza glutine o i senza lattosio. Il pagamento avviene in tutta sicurezza, con carta di credito o
PayPal.
L’importo minimo di spesa, necessario per fruire del servizio consegna, è 30 euro.
Fino al 31 maggio la consegna sarà gratuita: un invito in più, per tutti i torinesi, a testare il
servizio di spesa online di Mercatò.

Eros Casula

Lavora nel mondo IT da quasi 22 anni, dal 1998 al 2002 ha lavorato per multinazionali IT e caseari ricoprendo il ruolo di project manager, dal 2002 a oggi è libero professionista.

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato