Nell’elettronica di consumo il consumatore sa che ha una chance in più nell’on line

Luglio  2019. L’elettronica di consumo è la categoria più amata dagli italiani nonostante gli acquisti siano stati, in questo primo trimestre del 2019, in leggera decrescita. Quello che non è diminuito, però, è stato l’interesse online, cresciuto del +1,8% rispetto al boom dello scorso anno (nel 2018 era stato evidenziato un +139,3% rispetto all’anno precedente). idealo ha deciso di approfondare la tematica per scoprire le possibilità di risparmio online garantite dalla comparazione prezzi e per conoscere i prodotti più desiderati dagli e-consumer italiani.

  • Smartphone - Nella top five degli smartphone più cercati dai consumatori digitali italiani primeggiano, nelle prime quattro posizioni su 5, prodotti del brand di Cupertino, ovvero iPhone XiPhone 7iPhone SE, e iPhone 6S. In ultima posizione troviamo infine  lo smartphone Huawei p20 Lite, device della cui casa madre in questi giorni si sta sentendo notevolmente parlare (sul portale italiano di idealo in questi giorni sono state rilevate il 56,8% di ricerche in meno legate a Huawei rispetto alla settimana precedente alla notizia della decisione di Google).
  • Grandi elettrodomestici, televisori e sistemi Hi-Fi - Per quanto riguarda i grandi elettrodomestici, la categoria che in assoluto attira maggior interesse è quella dei frigoriferi. Seguono le lavatrici, le asciugatrici, le lavastoviglie e infine i piani cottura. Grande interesse anche nei confronti dei sistemi Hi-Fi, come casse, soundbar, sintoamplificatori, giradischi e infine amplificatori.
  • Le possibilità di risparmio online - I dieci prodotti per i quali è possibile avere un maggiore risparmio massimo medio sono gli altoparlanti (-59,3%), seguono le macchine fotocamere reflex (-24,3%), le schede grafiche (-24,2%), le macchine per il caffè a capsule (-22,1%), i piani cottura (-19,5%), le TV(-16,5%), gli aspirapolvere (-16,1%), macchine per il caffè espresso (-15,8%), cuffie (-15,6%) e infine fotocamere a sistema (-15,6%).

Eros Casula

Lavora nel mondo IT da quasi 22 anni, dal 1998 al 2002 ha lavorato per multinazionali IT e caseari ricoprendo il ruolo di project manager, dal 2002 a oggi è libero professionista.

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato