I vini Marche del distributore (MDD) verso l’alto di gamma con Barolo, Brunello e Amarone

Aprile 2019. Alessandro Masetti, responsabile acquisto vini e bevande di Coop Italia, non ha dubbi e spiega a RetailWatch: “L’innalzamento verso l’alto dei vini Fior Fiore è un completamento della gamma Fior Fiore che non deve riguardare solo il mainstream ma anche le eccellenze vitivinicole italiane”.

È per questo che  Coop ha deciso di lanciare tre nuove etichette Fior Fiore con i tre vini di punta del sistema Italia: Barolo, Amarone e Brunello di Montalcino. Lo ha fatto con l’Ais, l’Associazione sommelier italiani che ha curato la qualità del prodotto.

A Vinitaly 2019 sono state proposte tre degustazioni di tutti e tre i vini alto di amma. A giudizio di RetailWatch l’Amarone soprattutto ha tutte le carte in regola per imporsi sul mercato, a seguire il Brunello e il Barolo

Ecco le schede dei tre vini FiorFiore:

Amarone prodotto in esclusiva da Bolla

ZONA DI PRODUZIONE: AREA CLASSICA – NELLA VALLATA DI NEGRAR

VITIGNO: 85% CORVINA; 15% RONDINELLA ALLEVATE A PERGOLA VERONESE

COLORE: RUBINO INTENSO CON UNA LEGGERA OMBRA GRANATA

AFFINAMENTO: DAPPRIMA IN FUSTI DI LEGNO NUOVO DI ROVERE AMERICANO E FRANCESE E SUCCESSIVAMENTE IN BOTTE

Barolo prodotto in esclusiva da Agricola Brandini

ZONA DI PRODUZIONE: COMUNE DI LA MORRA

VITIGNO: 100% NEBBIOLO

COLORE: GRANATO

AFFINAMENTO: I N BOTTI GRANDI PER 24-30 MESI E IN BOTTIGLIA PER ALTRI 6 MESI

Brunelli di Montalcino prodotto in esclusiva da La Poderina, Tenute del Cerro

ZONA DI PRODUZIONE: MONTALCINO - SIENA

VITIGNO: SANGIOVESE 100%

COLORE: GRANATO VIVACE

AFFINAMENTO: MINIMO 24 MESI IN BOTTI IN LEGNO SEGUITI DA ALTRI 24 MESI DIVISI FRA ACCIAIO, LEGNO E BOTTIGLIA.

I prezzi ovviamente sono adeguati al vino scelto.

2 commenti
  1. Mi spiace per Coop ma arrivano “lunghi”, le tre denominazioni sono presenti da 8/9 anni in Grandi Vigne di Iper con un buon successo di vendita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato