Le persone cercano informazioni su prodotti e aziende. Ma non si traducono in acquisti

Settembre 2019. Dice in Censis in uno studio per Conad (I miti dei consumi, il consumo dei miti) che sono 18 milioni gli italiani che hanno acquistato almeno un prodotto o un servizio perché ne hanno visto o sentito la pubblicità sui social media, su Facebook o Instagram. Sono dati di grande portata perché consentono di fissare le persone che ne hanno la consapevolezza soggettiva di come la pubblicità veicolata attraverso i social abbia condizionato positivamente la propensione all’acquisto di uno specifico prodotto o servizio.

7,7 milioni di persone hanno acquistato perché consigliati da un influencer su blog  o social media, la percentuale è del 53,2% tra i giovani, mentre scende al 36,4% tra gli adulti e al 17,2% tra chi ha più di 65 anni.

Sono 6,8 milioni gli italiani che hanno acquistato un prodotto o un servizio consigliato da una celebrities di cui si fidano: è il 19,8% tra i giovani, mentre la percentuale scende al 6,3% tra gli ultrasessantacinquenni.

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato