Sogegross apre il primo GrosMarket nella provincia di Torino

Novembre 2019. Ha aperto a Rivoli, in via Ferrero 15, il primo cash and carry GrosMarket nella provincia di Torino.

L’insegna GrosMarket fa parte del Gruppo Sogegross, tra i primi dieci gruppi in Italia nel settore della grande distribuzione organizzata, ed è presente con punti vendita all’ingrosso in Piemonte, Liguria, Lombardia, Emilia Romagna e Toscana. GrosMarket, inoltre, è il secondo operatore in Italia per numero di cash and carry gestiti da un unico imprenditore. Il punto vendita di Rivoli sarà il 22° in Italia e impiegherà 30 nuovi addetti, tutti provenienti dal territorio.

L’insegna GrosMarket si rivolge ai professionisti del food & beverage. La nostra carta d’identità è la freschezza dei prodotti, insieme all’ampio assortimento e ai reparti specializzati pensati per il professionista del mondo ho.re.ca. Un’altra caratteristica vincente che ci viene riconosciuta è la capacità del nostro personale di ascoltare il cliente e trovare delle soluzioni dedicate, rapide e semplici – spiega Flavio Zago, direttore del canale ingrosso del Gruppo Sogegross – L’apertura di Rivoli porta con sé anche la forte spinta dell’azienda a sviluppare nuove soluzioni di servizio per la propria clientela professionale: il nuovo punto vendita è progettato con un’area dedicata alla preparazione, stoccaggio e spedizione della merce in consegna, per offrire al cliente, un servizio a 360°”.

Punto di forza del nuovo cash and carry GrosMarket Sogegross sono i prodotti freschi e freschissimi: il reparto ortofrutta è stato progettato a temperatura controllata per assicurare una migliore conservazione del prodotto.

L’offerta del reparto macelleria, con il sistema del self service assistito, è studiata per offrire il massimo del livello di servizio necessario a ogni professionista del mondo ho.re.ca, con la possibilità di effettuare la porzionatura e il confezionamento in sottovuoto. Sono disponibili anche tagli pregiati di carne in osso con frollatura dry age personalizzata.

Il reparto pescheria riceve la merce ogni giorno, grazie alle piattaforme distributive che ne garantiscono la qualità e la freschezza.

Un’attenzione speciale è rivolta ai localismi, con numerose eccellenze tipiche del territorio. Sono previste anche una cella di affinamento per i salumi e una per i formaggi in forma, per consentire ad ogni professionista di scegliere la stagionatura ideale.

Il reparto dedicato ai surgelati presenta una gamma di proposte ampia e diversificata sia per merceologia che per formato per tutte le esigenze degli operatori.

Ai reparti del fresco si aggiunge l’area grocery con alimentari, beverage, drogheria e detergenza che include anche un’area dedicata a prodotti e accessori complementari non food.

A completare la proposta è prevista una cantina a temperatura controllata che assicura la miglior conservazione delle bottiglie di alta gamma, per aiutare ogni cliente a creare una carta vini su misura, con tante prestigiose etichette vendute anche singolarmente.

Nel nuovo punto vendita di Torino, inoltre, sarà presente una Cucina Didattica: “Si tratta di uno spazio pensato per le esigenze formative e di aggiornamento della nostra clientela, dove ospiteremo sia eventi legati al food, con l’utilizzo di una cucina professionale, sia eventi di formazione, in collaborazione con le Associazioni di categoria e con i produttori locali. Oltre a questo sarà un punto di contatto importante con i nostri dipendenti che terremo costantemente informati e aggiornati per essere un riferimento per il cliente professionale” prosegue Zago.

Il punto vendita è stato realizzato in un’area industriale dismessa: si tratta di un’operazione di riconversione produttiva vera e propria” conclude Zago.

Il cash and carry GrosMarket di Rivoli si trova in via Ferrero 15, ha una superficie di vendita di circa 4.000 mq, è aperto dal lunedì al sabato dalle 6.30 alle 19.30 e la domenica con orario 8.00 – 13.00. Il punto vendita dispone di ampio parcheggio, anche coperto.

Eros Casula

Lavora nel mondo IT da quasi 22 anni, dal 1998 al 2002 ha lavorato per multinazionali IT e caseari ricoprendo il ruolo di project manager, dal 2002 a oggi è libero professionista.

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato