Alì profumerie: un reparto presidiato nel supermkt ma con la comunicazione a scaffale

Dicembre 2019. RetailWatch ha già visitato Alì, la catena padovana della famiglia Canella (leggi qui). È interessante soffermarsi sui reparti perché si scoprono momenti interessanti.

. La profumeria è presidiata,

. Confeziona i pacchetti regalo,

. Vive alternamente su categorie mass market e nicchie, come i Naturali e i Professional, dove il category approfondisce con nicchie e scale prezzi articolate, i prodotti,

. La responsabile approfondisce la comunicazione con incipt particolari, ricordando ai-alle clienti la corretta funzione d’uso dei prodotti, la prevenzione, alcuni alert, e altro. È uno story telling invidiabile (non fa nulla se è mutuato da Merdadona o Trader Joe’s) ed è ad altezza occhi. Incrocia il saper fare di Alì con i bisogni e i desideri dei-delle clienti. Meglio che in Sephora, dove il tutto è orientato dai corner delle marche dell’IDM.

Luigi Rubinelli

Giornalista e esperto di retail e di consumi, laureato in Lettere. È il direttore responsabile di RetailWatch.it. E’ stato fino a maggio del 2011 Direttore responsabile del mensile Mark-up che ha contribuito a fondare nel 1994. È ...

1 commento
  1. Complimenti è come sentirsi a casa propria con la specchiera di fronte e curarsi tranquillamente dell’aspetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato