Auchan-Conad/Margherita: 15 negozi e 1.060 persone in Cigs #coronavirus destinati alla chiusura

Aprile 2020. Qualche osservatore interessato nei giorni scorsi aveva già archiviato la vertenza Auchan-Conad come un risultato importante.

Con una lunga lettera del 14 aprile ai Sindacati, al Ministero del lavoro e alle Regioni interessate Conad-Margherita chiede una Cigs straordinaria per l’impatto della Covid #coronavirus per la rete di 15 negozi Auchan-Simply pari a 1060 collaboratori per un periodo di 6 settimane.

Lo stesso fa per i 760 lavoratori delle Sedi in tutta Italia.

Dovrebbero essere pdv extra l'elenco degli 8036 collaboratori interessati da procedura Cigs fino al 31 dicembre 2020, pdv che avrebbero dovuto passare a Conad ma questi passaggi sono stati improvvisamente sospesi

Orbene: l’impatto del #coronavirus è avvenuto su tutta la GDO, dopo i picchi di vendite delle settimane scorse ma sta lentamente stabilizzandosi.

Togliere personale dalla rete di vendita e metterlo in Cigs straordinaria significa in questo momento, purtroppo, chiudere i negozi indicati qui sotto.

E la re-integrazione promessa?

Basta invocare il #coronavirus per questa decisione?

PdV Formato Regione Provincia Dipendenti (31/3/20)
Pescara Cepagatti Iper Abruzzo Pescara 120
Montesilvano Supermarket Abruzzo Pescara 22
Silvi Marina Superstore Abruzzo Teramo 41
Romano Supermarket Bergamo Lombardia 31
Giugliano Iper Campania Napoli 236
Nola Iper Campania Napoli 141
Roma Minucciano Supermarket Lazio Roma 20
Roma Bologna Proximity Store Lazio Roma 39
Roma Re di Roma Proximity Store Lazio Roma 33
Milano Monti Proximity Store Lombardia Milano 12
Mi Mariani Superstore Lombardia Milano 39
Pesaro Robbia Proximity Store Marche Pesaro e Urbino 12
Bari Modugno Iper Puglia Bari 140
Misterbianco Iper Sicilia Catania 161
Verona Piazzetta Pescheria Proximity Store Veneto Verona 13

Tot. 1060

Luigi Rubinelli

Giornalista e esperto di retail e di consumi, laureato in Lettere. È il direttore responsabile di RetailWatch.it. E’ stato fino a maggio del 2011 Direttore responsabile del mensile Mark-up che ha contribuito a fondare nel 1994. È ...

3 commenti
  1. È scandaloso che in un periodo così drammatico , dove ci sono aziende che chiudono perché non possono lavorare ,ci siano aziende aperte come il Conad con fatturati maggiori del passato che beatamente ottengano la cigs per Covid???? Che riescano ad approfittare della situazione per non pagare neanche gli ultimi 2 mesi ai lavoratori che si dovranno licenziare entro giugno perché chiudono la sede. Quindi L’Inps, cioè lo stato ,cioè noi pagheremo al posto loro!! Ma è un comportamento etico? E le aziende che non possono lavorare come e cosa possono fare???? Ma chi può permettere una cosa così ingiusta. Non basta fare un bello spot per essere una grande azienda, bisogna comportarsi bene con le persone. Hanno preso i soldi da Auchan circa 500 mio per coprire 2 anni, hanno venduto i negozi che non volevano, chiuderanno altri negozi e tutte le sedi con circa 2000 persone a casa e come se non bastasse prendono anche i soldi dello stato prima di chiudere!!!!! ???? Ma si può? Ma lo stato perché permette queste cose? È una cosa scandalosa…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato