Mascherine anti-#coronavirus: bisogna venderle subito. Cosa sta facendo Coop

Aprile 2020. Le mascherine anti #coronavirus sono ormai un prodotto di base, un bene primario. Sono inutili le polemiche in questo momento e bene ha fatto oggi la Protezione Civile a dare i numeri sulla produzione giornaliera, sullo stoccaggio centrale e delle Regioni. Su quanto si produrrà in futuro.

Bene primario significa in modo realistico adeguarsi ai bisogni delle persone, supportare le persone in un momento come questo, non speculare né con i fatti né con le parole.

Le fotografie qui sotto sono state fatte in un supermercato Coop: si tratta di mascherine chirurgiche 3 veli marchio Ce, 0,60 cadauna perché Iva ancora al 22%, quando il Governo toglierà l’Iva il prezzo sarà di 0,50 euro.

Lasciate perdere le polemiche, per favore, non è il momento. Paradossalmente possiamo dire che le mascherine oggi e ancor domani equivalgono al pane.

Luigi Rubinelli

Giornalista e esperto di retail e di consumi, laureato in Lettere. È il direttore responsabile di RetailWatch.it. E’ stato fino a maggio del 2011 Direttore responsabile del mensile Mark-up che ha contribuito a fondare nel 1994. È ...

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato