Il click&collect vola, ma solo il 20% dei negozi accetta il diritto di reso da parte del cliente

Maggio 2020. Nonostante il click&collect sia cresciuto del 349% nei mesi del coronavirus, e la domanda di questo servizio sia tutt’ora altissima, le aziende che lo praticano sono davvero poche.

Lo rivela una recente indagine di Netcomm svolta su un campione di 279 retailer con 46.000 punti di vendita e un fatturato di 140 mld di euro.

 

 

La cosa ancor più grave è la percentuale bassa dei negozi abilitati a trattare il reso. Come si sa tutti i pure player prevedono questa possibilità per gli acquisti on line.

È un gap da colmare in breve tempo, visti i risultati della domanda di e-commerce e dell’esplosione del click&collect.

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato