Giannasi a Milano, il pollo storico del vicino. Così il negozio tradizionale sopravvive

Maggio 2020. Non guardate tanto alla forma (ovviamente c’è da dire) ma badate ai contenuti.

Giannasi, il pollo perfetto, ha reagito benissimo al #coronavirus e ha informazioni coerenti per tutto e tutti, anche per i raider delle consegne a domicilio, è un insegnamento di marketing e di comunicazione straordinari, non a caso la fila c’è, ordinata e paziente per la propria ordinazione.

Leggete i cartelli, anche se si fa fatica e cercate di capire cosa li ispira: dedizione alle regole, inviti a non perdere tempo e altro ancora, ce n’è per tutti.

Guardate il percorso per terra di avvicinamento al banco: incredibile Giannasi.

E questo vuol dire:

. fiducia nel negoziante,

. fiducia nel prodotto,

. fiducia nella continuità dell’apertura,

. fedeltà al 100%.

Ragionate sul termine fedeltà, per favore.

 È una esperienza comune, un dono a tutta la retail community.

Eros Casula

Lavora nel mondo IT da quasi 22 anni, dal 1998 al 2002 ha lavorato per multinazionali IT e caseari ricoprendo il ruolo di project manager, dal 2002 a oggi è libero professionista.

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato