Nei centri commerciali vanno ascoltate le persone e i tenant. L’esperienza di Svicom

Maggio 2020. Svicom gestisce più di 60 centri commerciali in Italia con una superficie di 1,2 mio di mq. Fabio Porreca è l’Ad e Letizia Cantini la COO. Interessante una discussione avviata con loro sull’impatto del #coronavirus nei centri commerciali da loro esperiti, quasi tutti di piccola taglia e quindi potremmo dire di attrazione cittadino o quartierale.

“Abbiamo agito in questi mesi facendo da intermediari fra gli owner, i tenant e i clienti dei centri -dichiarano a RetailWatch. Come tutti sanno i centri commerciali sono sempre stati aperti per la gestione ordinaria, per renderli sicuri. Abbiamo gestito il tutto con una task force coordinata da Letizia Cantini per ottimizzare i budget dedicati alla gestione, ma anche per tenere relazioni continue con i tenant, mentre verso i consumatori, attraverso i social, abbiamo comunicato le nostre pratiche sulla sicurezza. È stato un impegno continuo e per molti versi duro proprio per il nostro ruolo di interfaccia”.

E cosa avete scoperto da questo doppio ruolo?

“Che i centri commerciali non sono più visti come elementi freddi o artificiali ma come agenti vitali e sociali. Abbiamo monitorato continuativamente il sentiment sia dei tenant sia dei clienti”.

Qualche esempio?

“Ne’ La Birreria di Scampia-Secondigliano a Napoli abbiamo festeggiato virtualmente un anno di apertura. Sono stati proprio i commenti ricevuti sui social a farci ben capire il nuovo valore del centro commerciale, molti erano incentrati sui valori di comunità che il CCI aveva creato, il suo riscatto in un territorio particolare come quello in cui opera. Le interazioni sono state superiori a quelle precedenti al lock down, ma sono state le parole di ringraziamento che ci hanno colpito. Abbiamo proiettato due filmati con i volti delle persone, operatori e clienti. Ed è stato commovente veder eleggere il centro commerciale come simbolo della comunità”.

La Birreria

https://www.facebook.com/CentroLaBirreria/videos/515820929098822/ :

Interazioni: 900 di cui 748 reazioni e 104 condivisioni

Commenti totali: 88

Dal 17/04 al 01/05 Campagna Compleanno

Copertura totale (persone raggiunte) quasi 400.000 per un totale di quasi 12.000 interazioni.

Un altro esempio?

“Ai portali di Modena i social si sono animati improvvisamente, prima non accadeva. Le persone scrivevano che gli mancava la passeggiata nel centro, il cappuccino con la brioche al mattino. Esprimevano liberamente il loro attaccamento al centro”.

I PORTALI:

post informativi, attività con le associazioni sportive legate al centro ossia Novi Sad e Modena Calcio

61 contenuti totali  in due mesi

Copertura: 518.000

Interazioni: 22.600

Come è stata affrontata la questione degli affitti dei tenant?

“Innanzitutto bisogna dire che il quadro normativo proposto dal Governo non è ancora chiaro. Va visto e sbloccato il sistema del credito d’imposta per chi ha un fatturato  fino a 5 mio di euro. Come lei si immagina le domande a questo proposito sono tante e tutte con un filo di ansia. Noi sosteniamo, proprio per il ruolo di interfaccia che abbiamo, che ci vuole misura e equlibrio per affrontare la questione, da parte di tutti, bisogna ascoltare con attenzione e poi decidere, ma seguendo il quadro normativo. Come sa le disposizioni operative delle Regioni sono state molto diverse fra loro. Nell’affrontare il coronavirus abbiamo poi dovuto rivedere il layout dei centri amministrati e regolare e ampliare numerosi servizi. Con la riapertura al pubblico ci siamo impegnati soprattutto sull’accoglienza dei clienti, con l’appoggio pieno dei tenant, le attese, le code, gli spazi comuni, le toilette. Il tutto in un quadro maggiore di sicurezza per tutte le persone e gli operatori dei centri”.

Luigi Rubinelli

Giornalista e esperto di retail e di consumi, laureato in Lettere. È il direttore responsabile di RetailWatch.it. E’ stato fino a maggio del 2011 Direttore responsabile del mensile Mark-up che ha contribuito a fondare nel 1994. È ...

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato