Parmalat si integra a valle e inizia a vendere brand e prodotti on line

Giugno 2020. Un portale user friendly per essere sempre più vicini ai propri consumatori, gestire le vendite online con le logiche di un’azienda leader e garantire sempre disponibilità e offerta, è questa l’anima del progetto digitale sviluppato da Parmalat che vede arricchirsi il sito www.parmalat.it di una sezione dedicata allo shopping on line.

La crescita dell'e-commerce è stato uno dei trend preponderanti di questi mesi, secondo Nielsen, per la GDO e i prodotti del largo consumo, la crescita è stata +144% dall’inizio dell’emergenza Covid, l'Istat ne ha rilevato un incremento del 20,7% nel solo mese di marzo e Netcomm Forum parla di 2 milioni di nuovi consumatori online in Italia da inizio anno

Questo progetto si inserisce all’interno di un percorso di trasformazione digitale che permetterà di creare nuove opportunità di business attraverso un canale in forte crescita – afferma Giovanni Pomella, Direttore Generale BU Italia Parmalat – In virtù dei cambiamenti nei comportamenti di acquisto degli italiani, riteniamo importante aprire  un dialogo diretto con i consumatori . Abbiamo l’ambizione di proporre loro non solo i nostri prodotti ma un’esperienza di acquisto che evolverà nel tempo per essere sempre più in linea con le esigenze delle famiglie in tutta Italia ”.

Il portale, raggiungibile direttamente anche all’indirizzo https://shop.parmalat.it/ è stato sviluppato in collaborazione con Deliverti e Diennea, per rispondere alle esigenze degli utenti e valorizza l’esperienza di navigazione per acquistare in modo veloce e sicuro latte, panne, succhi di frutta, dessert, ma anche salumi e formaggini. In particolare con Deliverti sono stati sviluppati anche tutti i processi logistico-distributivi e gli aspetti post-vendita con un customer care dedicato.

Per ricreare un “negozio virtuale” di semplice utilizzo sono state effettuate analisi sul mercato di riferimento per valutare le preferenze dei consumatori: da qui l’idea di progettare sezioni dedicate a special box dei prodotti più richiesti e suggerimenti di acquisto sulla base delle referenze più vendute.

A rendere ancora più fluido e affidabile il processo d’acquisto sono stati previsti sistemi di pagamento certificati per garantire a tutti i clienti online un percorso di acquisto sicuro e in linea con le policy di mercato.

Il progetto si inserisce in un momento di grande fermento per il mercato dell’e-commerce la cui quota di mercato rispetto al volume delle vendite totali in Italia nel 2019 è stata comunque ancora molto bassa: solo il 12%  secondo l'ultimo report dell'Eurostat, in aumento rispetto agli anni passati ma ancora tra le ultime dell'Unione Europea.

Eros Casula

Lavora nel mondo IT da quasi 22 anni, dal 1998 al 2002 ha lavorato per multinazionali IT e caseari ricoprendo il ruolo di project manager, dal 2002 a oggi è libero professionista.

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato