Bennet acquisisce da Conad 7 ipermercati Auchan, tutti in Lombardia. Pronto il rilancio

Luglio 2020. Bennet acquisisce 7 ipermercati (200 milioni di fatturato) ex Auchan da Conad.

Sono:

Antegnate, Via del Commercio n. 3 – Bergamo, 82 addetti,
Cesano Boscone, Via Don Sturzo 4 – Milano , 108 addetti,
Concesio, Via Europa n. 8 – Brescia, 132 addetti,
Mazzano, SS 11 Brescia-Desenzano Brescia, 152 addetti,
Nerviano, Via Milano n. 108 Ang. Via De Gasperi – Milano, 154 addetti,
Codogno, Via A. Moro n. 3 Lodi, 59 addetti,
Milano, Viale Monza n. 267 Milano, 33 addetti.

Inizialmente saranno in regime di affitto.

Il parere di RetailWatch

Bennet aveva già manifestato la sua volontà di acquisire alcuni impianti ex Auchan. Nel pacchetto non c’è Monza, una struttura al centro di qualche problema.

Gli ipermercati ex Auchan saranno adattati al format Bennet e le superfici saranno ridotte. Bennet si impegna a mantenere gli stessi livelli occupazionali.

  1. Bennet da sempre gestisce direttamente le sue gallerie commerciali, che sono uno degli assi portanti del suo conto economico. Da tre anni lavorano con il proximity marketing nelle gallerie (leggi qui).
  2. E sempre da tempo ha modellato l’ipermercato, soprattutto il non food, alle mutate esigenze di acquisto delle persone, un ipermercato e un sistema di branding proprietario. Con gli ex Auchan la rete è di 71 ipermercati.
  3. Ha introdotto diverse innovazioni, forse la più importante è stato il nuovo concept Smart per il supermercato di Como, con diverse novità tecnologiche (leggi qui) ma ha lavorato in profondità sui drive, sui sitemi di pagamento Google Pay e da non poco sulle consegne a domicilio.
  4. Il concept di ipermercato più rappresentativo è forse quello di Mondo Juve a Nichelino (To) (leggi qui).

“Questa acquisizione rappresenta un passaggio molto importante nella strategia di crescita di Bennet e puntiamo con decisione a raggiungere i 2 miliardi di euro di fatturato. Con l’ingresso di questi sette ipermercati sotto la nostra insegna portiamo il nostro format nel cuore della Lombardia e affermiamo la nostra leadership in una regione dinamica e strategica, salvaguardando i livelli occupazionali”, ha dichiarato Adriano De Zordi, Consigliere Delegato di Bennet. “Tutti i punti vendita che abbiamo assorbito sono adatti ad accogliere e proporre il nostro modello commerciale focalizzato sui prodotti freschi, su una nuova visione distintiva del non alimentare e su una forte integrazione con il digitale e l’omnicanalità. Infatti, con questa operazione abbiamo ulteriormente rafforzato e completato la nostra presenza realizzando una copertura territoriale ampia e compatta”.

Secondo Mediobanca Bennet ha registrato un Roi del 3,9% e un risultato operative di 153 mio. I contributi promozionali rappresentano il 10,3% del fatturato.

Conad evidentemente non ha trovato soci-imprenditori (e neanche il consorzio) adatto a convertire questi Auchan in Spazio-Conad e ha preferito quindi, vista anche la complessità di qualche location, vendere a Bennet le 7 strutture di cui sopra.

Luigi Rubinelli

Giornalista e esperto di retail e di consumi, laureato in Lettere. È il direttore responsabile di RetailWatch.it. E’ stato fino a maggio del 2011 Direttore responsabile del mensile Mark-up che ha contribuito a fondare nel 1994. È ...

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato