Coop Alleanza 3.0 dovrebbe avere il master franchisor per la Sicilia, il gruppo GDS

Luglio 2020. Il piano presentato da Coop Alleanza 3.0 per la Sicilia prevede una serie di azioni, alcune già decise, altre in fase di valutazione. Tra queste è probabile certa l’uscita dalla gestione diretta in Sicilia e la cessione della rete ad un master franchisor che dovrebbe salvaguardare interamente l’occupazione e investire sia in nuove aperture che nella logistica.

Il master franchisor che dovrebbe prendere (per 5 anni?) in gestione le strutture Siciliane è il Gruppo GDS che, per sua stessa ammissione, ha poca esperienza diretta (a parte Antonio Di Liberto) di gestione dei supermercati.

I nuovi gestori, Maurizio Calaciiura e Leonardo Palmeri  della società che gestiranno il master franchisor a marchio Coop, auspicano un piano di sviluppo industriale che prevede oltre a 12 aperture dislocate in tutta la regione Sicilia, nuovi uffici e Cedi nella provincia di Palermo e riduzione delle superfici massime a 3200 mq. (questo preoccupa il sindacato per la tenuta dei posti di lavoro attuali).

Di Gds srl fanno parte il presidente di Ancra Sicilia Maurizio Calaciura, l'imprenditore della grande distribuzione Antonino Di Liberto (che gestisce già alcuni punti vendita Decò a Palermo) e l'imprenditore siciliano Leonardo Palmieri, che ha interessi nel petrolio a Malta e sarà il presidente della nuova cooperativa.

Per la Puglia e la Basilicata è in valutazione un piano di interventi che ha due alternative, la dismissione di quattro ipermercati oppure una riorganizzazione con nuovi investimenti che prevede la ristrutturazione di 6 ipermercati.

Luigi Rubinelli

Giornalista e esperto di retail e di consumi, laureato in Lettere. È il direttore responsabile di RetailWatch.it. E’ stato fino a maggio del 2011 Direttore responsabile del mensile Mark-up che ha contribuito a fondare nel 1994. È ...

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato