Quanto vale la MDD, la marca del distributore, nei discount? Chi offre di più?

SUMMER CARD

Febbraio 2020. Il 2019 si è chiuso con questi dati:

. la MDD ha una quota di mercato sul totale del venduto del 19,7%,

. a valore rappresenta 10,832 mld di euro.

Nei dati qui sopra manca il discount. Non poco, non è vero?

Quanto vale la MDD, allora nel discount. Non è semplicissimo ricavarla, ma ci abbiamo provato:

. 7,8 mld di euro.

Fonte: IRi

Se si comprendesse questa cifra, Gdo+discount, la MDD, la marca del distributore toccherebbe la bella cifra di 17,5 mld di euro. Ovviamente l’80-90% degli assortimenti dei discount e delle loro vendite sono dovute alle MDD, di fantasia o di insegna, ma capite bene che il fenomeno delle MDD avrebbe un altro significato.

Si facciano allora entrare i discount in Adm e Federdistribuzione, almeno non dovremmo arrampicarci sugli specchi su certi numeri. Certo: dopo che avranno abiurato le aste al doppio ribasso e certe pratiche commerciali. Ci mancherebbe altro.

«È la fede delle femmine come l'Araba fenice: che vi sia ciascun lo dice, dove sia nessun lo sa!»

Musica da ascoltare per questo articolo: Wolfgang Amadeus Mozart, Così fan tutte, La scuola delle amanti, K588


Luigi Rubinelli

Giornalista e esperto di retail e di consumi, laureato in Lettere. È il direttore responsabile di RetailWatch.it. E’ stato fino a maggio del 2011 Direttore responsabile del mensile Mark-up che ha contribuito a fondare nel 1994. È ...

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato