Morrisons entra nell’assortimento grocery di Amazon Prime in UK. E in Italia?

Settembre 2020. La notizia non è secondaria e non è scontata: Morrisons entra nell’assortimento di Amazon prime con tutto il suo grocery.

Il contesto in UK

  1. Lidl e Aldi stanno moltiplicando le aperture in ogni dove,
  2. Amazon sta aprendo in UK i primi AmazonGoGrocery store (ne ha annunciati 30, il primo nell’area di Notting Hill a Londra) e aumentando il peso dei suoi fullfilment ( i magazzini di preparazione degli ordini on line per la consegna a domicilio). Inoltre ha lanciato UltraFastFreshDelivery, con consegne in alcune città in 1 ora (per i Prime member la consegna del grocery è gratuita attraverso questo canale), il servizio gratuito sarà esteso in tutta la UK a ridosso di Natale. Amazon Prime costa 79£ e ha 15 mio di sottoscrittori in UK,
  3. Tesco si sta ritirando da quasi tutti i paesi esteri dove aveva iniziato la sua interna internazionalizzazione, in agosto ha annunciato la creazione di 16.000 posti di lavoro a tempo indeterminato per l’ecommerce,
  4. Sia Waitrose sia Marks&Spencer stanno riprogettando le loro MDD, le marche del distributore, e il loro sistema omnichannel per contrastare Ocado e Amazon,
  5. Ocado tuttavia, incombe,
  6. La competizione orizzontale fra retailer, ma anche quella verticale fra Industrie di Marca e retailer è a livelli mai visti prima,
  7. Le quote dell’ecommerce nel food sono stimate al 7% e continua a crescere…,
  8. Le conseguenze della Brexit nel food sono ancora tutte da scoprire.

È chiaro che lo scenario e le sue proiezioni nel breve periodo stanno profondamente impattando sulle strategie del retail isolano.

In Italia Amazon Prime sta lavorando con Unes-IlViaggiatorGoloso e Pam. Per fare un parallelo o se volete una proiezione è come se Unes o Pam entrassero con tutto il loro grocery in Amazon Prime, sarebbe una rivoluzione. Il contesto italiano non è quello inglese, ovviamente e un simile scenario non potrà accadere, almeno nel breve periodo. Ma il segnale lanciato in UK sta ad indicare che una delle strade che Amazon sta intraprendendo è quella di un sempre più stretto legame con i suoi partner dell’e-commerce. Alcuni giornali locali parlando di fagocitamento.

Quel che conta è che dal mese di agosto i consumatori potranno acquistare in Morrisons su Amazon, “Morrisons on Amazon”, con consegne a domicilio nello stesso giorno dell’ordine per una spesa superiore alle 40£.

Luigi Rubinelli

Giornalista e esperto di retail e di consumi, laureato in Lettere. È il direttore responsabile di RetailWatch.it. E’ stato fino a maggio del 2011 Direttore responsabile del mensile Mark-up che ha contribuito a fondare nel 1994. È ...

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato