Volete vedere un supermercato davvero significativo? Andate a Palermo, via Ugo La Malfa

Settembre 2020. Il Gruppo Arena ha aperto Iperstore Decò, via Ugo La Malfa, Palermo, ex Auchan-Città Mercato, 3.000 mq di vendita. Gruppo Arena è associato a Gruppo Végé.

Assortimento completo: 14.000 referenze food e 3.000 non food:

  1. Profumeria specializzata in corner,
  2. Cantina con vendita assistita e sommelier,
  3. Sushi bar,
  4. Orteria con verdure fresche tagliate e lavorate sul posto, spremute e centrifughe, nel reparto ortofrutta
  5. Gastronomia con somministrazione, bar e ristoro,
  6. Produzione in store del pane,
  7. Non food: continuativo e promozionale a tema: casalinghi, giardino e piccoli elettrodomestici.

Con la nascita di DecòItalia sarà rivisto sia il prodotto a marchio di fantasia Decò (oggi davvero debole nell’immagine), sia la scala prezzi (dal primo prezzo al premium).

Il concept

È stato studiato dal dipartimento design di Gruppo Arena, particolarmente innovativo per l’isola, ma non solo.

Alcune osservazioni sul concept

Parlando onestamente: il concept (layout, arredi, comunicazione) somiglia molto alle ultime versioni de IlViaggiatorGoloso (Unes-U2/Finiper), ma il Gruppo Arena ne ha fatto una filosofia e sta spalmando il concept su tutta la rete dei Decò Gourmet, cioè sta industrializzando il concept, contrariamente a quanto avveniva in Unes nella versione Mario Gasbarrino, dove ad ogni apertura c’erano novità e il concept veniva cambiato parzialmente ma continuamente. Quindi il progetto Decò Fratelli Arena è un progetto sistemico, filosofico nella scelta e razionale nell’implementazione, che risponde a un piano industriale.

Sempre parlando onestamente: oggi le scuole di riferimento per parlare di evoluzione del supermercato (quindi non ipermercati) sono:

  1. It’s Market dei fratelli Odolini a Brescia,
  2. Decò Gourmet del Gruppo Arena,
  3. Iper-Portello (Finiper),
  4. Esselunga Montecatini.

Sono spazialmente molto distanti ma li accomuna la cultura del bello e la cura del dettaglio e la capacità di relazionarsi con il cliente (experience è un termine obsoleto) e la capacità di sviluppare multisensorialità accentuata (che l’e.commerce non ha).

Il fatturato e la rete palermitana

Il budget delle vendite dell’IperstoreDecò di Palermo è di 24 mio di euro, quindi ha una produttività di 8 mio di euro al mq.

Il Gruppo Arena a Palermo ha 15 negozi, dei quali 10 sono diretti e 5 in affiliazione. Fanno capo a Palermo Retail, compartecipata dal Gruppo Arena al 50% e Vitale-Amato 50%, comprensivo di Arcipelago, ex Conad, che ha aderito al progetto di Gruppo Arena. Nel 2021 sono annunciati 100 mio di euro di vendite.

Alcune osservazioni sul Gruppo Arena

Questa la progressione del fatturato:

A cambiare i numeri sono state le acquisizioni, soprattutto della rete ex Auchan, ma il sentiment dell’imprenditore è quel che conta, la sua voglia di perfezionarsi continuamente, di voler arrivare, con umiltà e passione. Però i numeri sono impressionanti perché riguardano solo una regione, la Sicilia. Probabilmente lo sviluppo avverrà anche nella vicina Calabria.

Luigi Rubinelli

Giornalista e esperto di retail e di consumi, laureato in Lettere. È il direttore responsabile di RetailWatch.it. E’ stato fino a maggio del 2011 Direttore responsabile del mensile Mark-up che ha contribuito a fondare nel 1994. È ...

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato